Follow @BottaAdv

LOBBY E STATO: MATERIA E ANTIMATERIA

AVREMO LE PROVE DEL CRIMINE E DEL TRADIMENTO

Stiamo vivendo le pagine più buie della storia contemporanea, peggiori anche delle due recenti guerre mondiali. Sì molto più buie ed atroci, nei due conflitti mondiali i popoli avevano quantomeno un nemico da cui difendersi o provare ad abbatte; avevano un orizzonte che guardava verso la libertà, verso la ricostruzione di un futuro migliore. Il dramma che invece stiamo vivendo oggi è qualcosa che tende sempre più a spegnerci, a soffocarci, ad ucciderci. Non esiste un nemico fisico e, ancor peggio, chi dovrebbe difenderci è palesemente schierato col nemico del popolo e della nostra democrazia. L'unica prospettiva che ci verrà concessa sarà quella di un'agonia quanto più breve e meno dolorosa. Tutto questo è nato dall'annientamento di quei contrappesi e tutele dei diritti pubblici che erano rappresentati dallo Stato e dalla Carta Costituzionale. 

Il crimine epocale si sta manifestando con inaudite sfrontatezza ed arroganza; chi lo compie si sente ormai intoccabile, incontrastabile. Quell'abbattimento dello Stato, chiamato da sempre a moderare e regolamentare i contrappesi tra interessi pubblici (dei cittadini) e privati (delle lobby), si manifesta addirittura in diretta televisiva con filmati che costituiscono ben più di una semplice prova, tali scene sono e saranno delle vere e proprie confessioni indelebili nella storia futura di ciò che resta di questa civiltà.

Innanzitutto andrebbe ricordato ai lorsignori cosa è una lobby: "una lobby è soprattutto un gruppo di "pressione" di interessi privati che mira ad influenzare il "moderatore" (lo Stato) affinché predisponga lo scenario quanto più favorevole agli interessi del gruppo". Chiaro il concetto? Quindi lobby e Istituzioni pubbliche dovrebbero essere tenute a debita distanza, proprio come un fisico responsabile farebbe con la materia e l'antimateria, pena la fine del mondo!

Immaginate per un attimo se nella finale mondiale di calcio l'arbitro fosse schierato (per legge, secondo direttiva europea) per una delle due squadre finaliste; non solo l'incontro sarebbe disonesto e il risultato falsato, ma sarebbe l'intero calcio ad uscirne sconfitto. Ecco sostituite il calcio con la democrazia e avrete l'esatto quadro di quanto sta accadendo. In fondo pensandoci bene il calcio non è poi così differente rispetto al mondo dei partiti politici odierni; i calciatori non li sceglie il pubblico pagante ma il team manager del club (Italicum), solo che nella politica degli ultimi anni vince chi perde e si vende di più al nemico (alle lobby).

 A Bruxelles ci sono circa 33mila burocrati che compongono la Commissione Europea: l'organo sovranazionale più inquietante e antidemocratico della storia, famelici lobbisti che si siedono ai tavoli delle contrattazioni spingendo gli interessi dei gruppi di pressione finanziaria a scapito delle popolazioni e di quei diritti conquistati dai cittadini con sangue e sacrifici. Sapete chi si siede a quei tavoli a tutela dei cittadini per evitare che gli interessi privati prevalgano su quelli pubblici? Nessuno!! Anzi le dette riunioni avvengono come nella più stretta tradizione settarista-massonica-criminale, esse avvengono a porte serrate, di nascosto dalle popolazioni. Lo si dica agli "europeisti" o Eurofanatici che la Commissione delle lobby è al di sopra del fantoccio Parlamento Europeo. Ripeto al di sopra!!

Un esempio calzante è senz'altro il trattato di libero scambio EU-USA (TTIP): la madre di tutte sciagure. Non capisco perché ancora si ostinano a chiamarlo "trattato" quando è ormai evidente che non vi è alcun margine di trattativa. Le lobby si limitano a tirare e contendersi la "coperta" delle "regole" a favore di quel gruppo di pressione o di quell'altro, ma sia gli uni che gli altri se ne fregano dei cittadini, quest'ultimi devono essere soltanto dei semplici consumatori ignari ed obbedienti. Se poi il trattato è in contrasto con i principi costituzionali, con l'ambiente o con la tutela della salute…chissenefrega!

Pertanto basterà una direttiva imposta dall'alto della Commissione EU e tutto sarà legale (il Parlamento EU non è influente sulla CommEU). Se invece un tribunale proverà ad imputare qualche multinazionale ecco che ci sarà una "Commissione Giudicante" sovranazionale che prevaricherà i codici civili e penali dei singoli Stati. Insomma se un prodotto sarà riscontrato cancerogeno, la Commissione renderà il cancro obbligatorio per legge!! E' più chiaro ora? Vi ricordo che le multinazionali di tabacco, come anche quelle legate allo smercio delle carni al cloro ed estrogene, hanno grandi partecipazioni nelle aziende farmaceutiche di prodotti anti-cancro. 

Ma chi c'è a capo di queste lobby? Chi detta loro le linee guida? Ci sono le lobby mondialiste e fra queste spiccano i voraci membri della Trilateral Commission (registi occulti dalla Commissione EU). Essi figurano tra i maggiori nemici delle popolazioni. Famelici e orrendi personaggi senza coscienza e con le mani insanguinate da guerre causate a tavolino o carestie greche. Orde di avidi che si spartiscono i frutti delle nostre vite senza scrupolo alcuno. Sono gli stessi che hanno deciso che dobbiamo avere una disoccupazione strutturale permanente, tale da costringerci a cedere dignità e diritti lavorativi. Sono quelli che stanno causando e strumentalizzando l'invasione dei finti profughi. Sono gli ideatori della truffa del millennio, più nota come "€uro", nato per far ingrassare ulteriormente gli "obesi di surplus" e far morire di stenti i meno competitivi (vedasi Grecia).

Sono quelli che con l'inganno della "moralizzazione necessaria" hanno sottratto al popolo il potere giudicante e democratico (Italicum e EU), hanno privato gli italiani della loro Banca Nazionale consegnandone le funzioni a gentaglia come Draghi e ai manipolatori del mercato finanziario. Lobby che hanno sottratto al popolo italiano l'autonomia di politica economica e monetaria (cosa che invece esiste negli oltre 200 restanti sistemi monetari al mondo, tutti a valuta fluttuante). Molti hanno capito che se agli oltre 200 sistemi monetari a valuta flessibile si aggiungessero anche quelli dall'Italia, Francia e Germania il mondo non crollerebbe affatto, anzi ritornerebbe la giustizia sociale. E' l'€uro l'anomalia e non il resto del pianeta. Pertanto la si smetta con la frase terroristica "L'incognita dell'uscita dall'Euro" ma parlando di sovranità iniziamo a propagare il concetto "Il doveroso rientro alla normalità". 

Insomma questi criminali invece di essere giudicati o allontanati dalla sfera della "Cosa Pubblica"… vengono addirittura accolti con cerimonie trionfanti dalle stesse Istituzioni preposte alla difesa del popolo. Non ultima è stata la disgustosa rimpatriata pubblica con Mattarella al Quirinale che sbavava a lingua tesa sulle scarpe e deretani dei vili cospiratori della Trilateral. Vedevo in Rai le immagini ripugnanti dei traditori impettiti come Enrico Letta, l'immancabile vile storico d'Italia detto anche Mario Monti, poi si è vista la personaggetta Maggioni della Rai (reduce dal Bilderberg) e altri…, insomma i peggiori nemici di questa benedetta Italia erano tutti lì a farsi benedire dal "presidente" della Repubblica. A me Mattarella sembra invece più che il nostro Presidente, il loro notaio e faccendiere. Gli sguardi di questi quisling erano lontani anni luce dalle reali esigenze dello stremato popolo italiano. Cos'altro deve succedere per sollecitare la gente a smetterla di suddividersi tra destra, sinistra e movimenti vari? La forza popolare deve costituirsi a favore dell'Italia e degli italiani, tutto ciò che non ne farà parte saranno le lobby e i venduti traditori.

Dopo il summit della Trilaterale in Italia sono certo che riscontrerete una forte accelerazione sulla depredazione dei beni del popolo, furti mascherati dal termine "privatizzazioni" (servizi vitali, acqua, energia, sanità, Finmeccanica, trasporti ecc). Inoltre sono già in atto le prove tecniche per ingabbiare definitivamente l'Italia con il trucco simile a quello del 2011 (spread) per obbligarci a provvedimenti antidemocratici dettati dalle stesse lobby, linee guida che sottraggono ulteriori libertà e diritti che Renzi continua a chiamare: "Riforme". La nuova leva che verrà paventata dalla Troika si chiama "limited rating BBB+", vale a dire il limite massimo sotto il quale lo Stato non verrà più finanziato dalla BCE e sarà costretto ad affidarsi totalmente alla Troika per continuare a foraggiarsi (indebitandosi). Quindi sto parlando di quanto già sta accadendo in Grecia. Per venire incontro alla pigrizia dei lettori ometto la parte della connivenza dei venduti giornalisti e media vari. Mai come ora il nostro Paese è stato sull'orlo del più disumano disastro sociale e democratico. Spero in una nuova opposizione, unita e determinata, ma soprattutto più matura e consapevole. YouTube ci sarà testimone.
Viva l'Italia; abbasso la finta EU, al diavolo questa Eurolobby!!

Carlo Botta






3 commenti:

  1. Purtroppo gli italiani sono persone che si accontentano di uccidersi e non di ribellarsi e soprattutto chi è armato e pagato dal popolo è schierato dalla parte dei forti. Solo una rivoluzione potrebbe per qualche tempo riportare un po di ordine.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Con una informazione meno penosa ci sarebbe sicuramente una consapevolezza e una partecipazione diversa. Più responsabile e reattiva.

      Elimina
  2. Complimenti per l'ottimo articolo, Chapeau!!

    Su lobby vs associazione dei consumatori, ho scritto qualche post interessante al seguente articolo:

    http://goofynomics.blogspot.it/2017/07/to-make-long-story-short.html

    Riporto il mio primo post:

    FabFarn

    "Il liberismo, altro non è che la traduzione in prassi politica del desiderio di sottrarsi alle leggi altrui intensamente provato da chi può imporre la propria legge, cioè quella del più forte." by Prof. Alberto Bagnai

    Ecco un'applicazione pratica in Italia molto recente di cui i media mainstream ( tv e giornaloni che vanno per la maggiore ) hanno sorvolato ( per usare un termine edulcorato! ), eccola arriva!

    Il lobbista da oggi ha un nome e un cognome pubblicato sul sito della Camera dei deputati. Può entrare a Montecitorio solo esibendo un tesserino e dovrà svolgere la sua attività per conto proprio o per conto terzi alla luce del sole. Avrà persino un suo ufficio e un pc a disposizione. Potrà avvicinare i deputati, aspettarli fuori dalle commissioni. L'elenco dei soggetti autorizzati da ieri è pubblica sul sito online della Camera.

    Nell'elenco figurano i lobbisti che intrecceranno rapporti per conto delle maggiori aziende italiane, da Sky, Eni, Coca Cola, Alitalia, Ferrovie dello Stato. Ma anche associazioni varie. Da Fratello lupo onlus, che si adopera a favore dei carcerati, a Emergency.....

    http://www.dagospia.com/rubrica-3/politica/lobbista-riconosciuto-ipocrisia-legalizzata-ndash-camera-introduce-152206.htm

    Ma guarda caso, che strana coincidenza, le associazioni indipendenti di cittadinanza attiva, di consumatori e di risparmiatori che sono invece quelle che più rappresentano gli interessi del comune cittadino che lavora onestamente e paga le tasse non hanno mai avuto un trattamento privilegiato del genere!!

    Insomma, due pesi e due misure per usare un eufemismo,ergo, Cui Prodest??

    Al comune cittadino neanche lontanamente, alle potenti lobby mooolto di più!!

    C'è chi lo chiama ancora liberismo nel senso di libertà per i più forti di farsi sempre e solo i ca.... propri, secondo me sarebbe molto più corretto ed efficace invece chiamarlo "Lobbismo antidemocratico legalizzato" oppure ancora meglio "Oligarchismo Antidemocratico" perchè col termine "liberismo" si richiama comunque la parola "libertà" ma poi chi vince sonon sempre e solo le lobby più potenti che diventano oligarchie dominanti a tutti gli effetti, con tutte le conseguenze moooolto negative del caso!!!



    Buona domenica pomeriggio!

    Fabrice

    PS ci sono altri miei nove post all'articolo segnalato ( "To make a long story short" by Prof. Alberto Bagnai ) anche perchè il Prof. Bagnai mi dava del vergognoso e ovviamente gli ho risposto per le rime, poi c'era anche altra gente che diceva perchè, per come, ecc.. e ho dovuto rispondere anche a loro!!

    RispondiElimina